Primo maggio e polemiche: in piazza 700 mila persone. Pelù attacca Renzi

ILSECOLOXIX.IT – Roma – Contro Renzi, contro le toghe rosse che hanno condannato Berlusconi ai servizi sociali, contro la disoccupazione: «Maledette toghe rosse, giù le mani da Silvio, giù le mani da Marcellino. Dell’Utri torna, ti prego torna». Piero Pelù è scatenato durante e dopo la sua performance sul palco del Primo Maggio a Roma. «Gli F35 rubano i soldi a scuole e ospedali. Non vogliamo elemosine da 80 euro, vogliamo lavoro», ha attaccato il rocker fiorentino.

«Il non eletto, ovvero sia il boyscout di Licio Gelli – ha continuato Pelù – deve capire che in Italia c’è un grande nemico, un nemico interno che si chiama disoccupazione, corruzione, voto di scambio, mafia, camorra, ‘ndrangheta. La nostra è una guerra interna, il nemico è dentro di noi, forse siamo noi». Pelù si scaglia anche contro la guerra «gli unici cannoni che ammetto sono quelli che dovrebbe fumarsi Carlo Giovanardi».

Terminata l’esibzione il cantante ha spiegato: «Pagherò le conseguenze di quello che ho detto ma non me ne frega nulla. Questi ragazzi hanno bisogno di sentire qualcuno che dica certe cose. Ormai i mezzi di distrazione di massa sono compatti sulla propaganda. Ci vuole una voce fuori dal coro. Stasera non ho detto nulla, ero posseduto dal ribelle che è dentro di me – ha ironizzato il rocker fiorentino – e comunque la cartina di tornasole è mia madre: mi ha chiamato e mi ha confermato “hai detto tutto bene”».

In piazza San Giovanni e nelle vie limitrofe c’erano quasi un milione di persone ad assistere al tradizionale Concertone, secondo quanto riferiscono gli organizzatori. San Giovanni si è andata riempiendo per tutto il pomeriggio raggiungendo il culmine durante la prima serata con Tiromancino, Pelù, Rocco Hunt e Clementino.

LEGGI SUL SITO

Share:

Leave a Reply

LitfibaUnofficial.it - Miglior sito non ufficiale sui Litfiba Sito realizzato da Gianluca De Bianchi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi