Piero Pelù: la rivoluzione di Che Guevara prosegue all’ILVA

piero pelù che guevara ilva

“CHE GUEVARA moriva da rivoluzionario 50 anni fa, oggi all’ILVA di Taranto 3.000 lavoratori stanno per essere cacciati negando loro i diritti basici di sopravvivenza. Ilva è la fabbrica italiana simbolo dell’arroganza del potere sulla popolazione(inquinamento e finanziamenti pubblici incondizionati) e sui lavoratori (licenziamenti selvaggi). E come l’Ilva troppi altri esempi nella nostra grande nazione. Pretendere i propri diritti non deve essere proibito. Arrendersi mai!” . Commenta così Piero Pelù tramite il suo profilo Facebook, ricordando il 50mo anno dalla morte di Che Guevara.

Share:

Leave a Reply

LitfibaUnofficial.it - Miglior sito non ufficiale sui Litfiba Sito realizzato da Gianluca De Bianchi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi