Piero Pelù: il mio “Identikit”, ultimo capitolo della trilogia della comunicazione (VIDEO)

GAZZETTA.IT – Piero Pelù è assetatissimo. Come in una sua passata dichiarazione, in un’intervista per il Fatto Quotidiano, aveva detto che essere rock significava vedere sempre il bicchiere mezzo vuoto e avere sempre sete, ora si sente esattamente così: «Ho voglia di fare musica e soprattutto di comunicare agli altri».
Così martedì 19 novembre esce la sua raccolta di brani, Identikit (TEG/Sony Music), che fa parte della “trilogia della comunicazione” (insieme a In Faccia 2006 e Fenomeni 2008) con due inediti: Mille uragani e Sto Rock (appunto). E poi: Bomba Boomerang e Toro Loco, una versione del 2008 di Il Mio Nome è Mai Più e la cover di Pugni Chiusi e molti brani rimasterizzati quest’anno.
Una panoramica dal ’99 ad oggi per vedere quanto e come sia cambiata la musica del rocker fiorentino che è, ancora, come ci ribadisce nella nostra videointervista, il cantante dei Litfiba, che si sono presi semplicemente una pausa fisiologica.
Pelù ci racconta anche della sua esperienza televisiva a The Voice (tornerà o no?) e della sua visione della politica che non lascia molti spiragli positivi, soprattutto riguardo a un suo concittadino con cui ha già avuto molto da ridire su Twitter in passato: Matteo Renzi, che già definì “berlusconino”.
Queste le date dell’instore tour di Piero Pelù: lunedì 18 novembre alla Fnac di Milano (Via della Palla, 2 – ore 18.00); mercoledì 20 novembre alla Fnac di Napoli (Via Luca Giordano 59 – ore 18.00); giovedì 21 novembre alla Discoteca Laziale di Roma (Via Mamiani 62 – ore 17.30); martedì 26 novembre a La Feltrinelli di Firenze (Via Dei Cerretani 30/32 – ore 18.00); venerdì 27 novembre alla Fnac di Verona (Via Cappello 34 – ore 18.00); sabato 28 novembre alla Fnac di Torino (Via Roma 56 – ore 18.00).

IL VIDEO

 

Share:

Leave a Reply

LitfibaUnofficial.it - Miglior sito non ufficiale sui Litfiba Sito realizzato da Gianluca De Bianchi