Piero Pelù contro Universal: “Abbandona i talenti usciti da The Voice

SPAZIOROCK.IT (di Andrea Mariano) – Quest’oggi, a Milano, si è svolta la conferenza stampa per la presentazione della terza edizione di The Voice Of Italy, il programma musicale con coach Noemi, J-Ax, Facchinetti (padre e figlio) e Piero Pelù. Proprio il frontman dei Litfiba ha lanciato un’aspra stoccata contro la Universal Music con la quale il vincitore della trasmissione assicura un contratto discografico.

L’etichetta sarebbe rea di “tafazzismo criminale” in quanto “non segue i talenti usciti da The Voice“. Pelù porta in esempio il brano che lui stesso ha scritto per Giacomo Voli, “Rimedio”: “La casa discografica non si è neppure degnata di chiamarlo. Spero che quest’anno cambi, che rispetti i valori di questo programma, oppure si faccia da parte, perché esistono anche etichette indipendenti. […] Mi aspetto che la Universal si dia una mossa nel capire e nel valorizzare la quantità paurosa di talenti vocali ed artistici che passano per questo programma.“.

Pelù promette battaglia anche nel corso della messa in onda di The Voice: “Il mio obbiettivo per questa edizione sarà di rompere i coglioni alla Universal perché facciano qualcosa non solo con il primo, dato che col primo sono obbligati ad avere un contratto, ma anche per tutti gli altri.“.

LEGGI SUL SITO

Share:

Leave a Reply

LitfibaUnofficial.it - Miglior sito non ufficiale sui Litfiba Sito realizzato da Gianluca De Bianchi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi